La buona battaglia

La buona battaglia

di Rosy Bindi – 22 Settembre 2020 Abbiamo combattuto la buona battaglia. Non sempre le buone battaglie portano alla vittoria, ma restano buone battaglie. Ci sarà tempo nei prossimi giorni, dopo che conosceremo anche i flussi elettorali, e soprattutto grazie a persone più attrezzate di me, di condividere commenti, ma

> Leggi Tutto

Inizia una campagna di delegittimazione del Parlamento?

di Matteo Cosulich – Professore di Diritto costituzionale, Università di Trento L’esito del referendum era ampiamente scontato. Troppi i facili argomenti populisti fatti valere per tagliare drasticamente il numero dei parlamentari. Troppi gli anni nei quali il germe del populismo – giallo o verde che fosse – è stato consapevolmente inoculato nel

> Leggi Tutto

Analisi del voto e dei suoi effetti

ANALISI | Referendum 2020
Nelle grandi città elettori del M5s compatti sul Sì, quelli del Pd divisi tra Sì, No e astensione. Anche gli elettori di centrodestra sostengono la riduzione dei parlamentari.
REFERENDUM 2020: UN PRIMO BILANCIO
Correlazioni tra la scelta SI/NO e il voto ai partiti, la distribuzione geografica e interna alle grandi città.
REFERENDUM, PER IL NO HANNO VOTATO IL NORD E LE GRANDI CITTÀ. E METÀ DEGLI ELETTORI PD
La frattura tra Centro-Nord e Sud, difformità di voto tra grandi e piccoli centri urbani. Referendum 2016 e 2020 a confronto.
REFERENDUM E LEGGE ELETTORALE. COSA CAMBIA
Quanto cambia il rapporto eletti/elettori? Quale sarebbe, con le intenzioni di voto di oggi, la composizione delle camere se fosse modificata anche la legge elettorale?